CAMBIARE LE CATTIVE ABITUDINI

breaking-bad-habits

ESPAÑOL

La ROUTINE QUOTIDIANA é fatta di piccole cose che ripetiamo tutti i giorni alla stessa ora, costantemente e in modo automatico, senza accorgercene e senza sforzo.

 Sto parlando di quelle ABITUDINI che fanno parte integrante della nostra vita.

Alcune ci aiutano a vivere meglio, come per esempio farci la doccia, lavarci i denti, andare in palestra, lavorare; altre invece no, come ad esempio fumare, abbuffarci di dolci quando ci sentiamo stressati, buttarci sul divano e lobotomizzarci davanti alla televisione….

Che cosa hanno in comune tra loro?

A prima vista nulla ma in realtá, se scaviamo piú a fondo, ci rendiamo conto che sia le buone che le cattive abitudini si sono formate nello stesso modo: ripetendo costantemente un comportamento nel tempo.

E perché si sono formate?

Per soddisfare un BISOGNO SPECIFICO che in un dato momento della nostra vita era SCOPERTO.

Per questo dietro ad ogni abitudine negativa si nasconde in realtá un’ INTENZIONE POSITIVA: otteniamo sempre un VANTAGGIO comportandoci in un determinato modo.

Nel caso delle buone abitudini questo é abbastanza facile da capire: ci laviamo i denti tutti i giorni perché, fin da piccoli i nostri genitori ci hanno insegnato e ci hanno “obbligato” a farlo, fino a che abbiamo iniziato a lavarci i denti spontaneamente, senza chiederci il perché.

Ora che siamo adulti lo facciamo per prenderci cura della nostra salute orale (BISOGNO DA SODDISFARE) e facendolo riceviamo un BENEFICIO che é quello di sentirci bene con noi stessi avendo l’alito fresco e pulito (INTENZIONE POSITIVA).

Nel caso delle cattive abitudini il meccanismo é esattamente lo stesso.

Immagina che Maria, che ha 17 anni, abbia iniziato a fumare per sentirsi integrata in un gruppo di coetanei. All’inizio non le piace la sensazione del fumo che riempie i suoi polmoni, anzi é tutt’altro che piacevole.

Nonostante tutto il BISOGNO di sentirsi parte di un gruppo, accettata e stimata fa sí che continui a farlo: fumando si sente tranquilla, sicura di sé e rilassata.

Inizia cosí a fumare tutte le volte che si vede con i suoi amici.

Il tempo passa, e Maria inizia l’universitá: in lei nasce la necessitá di integrarsi in un nuovo gruppo e che fará? Si accenderá una sigaretta per sentirsi sicura di sé, tranquilla e rilassata.

Il semplice fatto di ripetere un comportamento durante un lungo periodo di tempo ha fatto sí che si sia trasformato in un’abitudine e che ora fumi in modo automatico e “inconsapevole” in tutte le occasioni sociali e nei momenti di stress.

La nostra mente ha un potere enorme e solo quando ci rendiamo conto dei suoi meccanismi e di come funzionano, solo allora possiamo controllarli e cambiarli.

Come si cambia una cattiva abitudine?

Il primo passo é quello di renderci conto di qual é e di come ci influenza.

É da poco iniziato un nuovo anno: non sarebbe fantastico se potessimo scegliere che abitudini eliminare dalla nostra vita, quali tenere e quali far proprie?

Prendi una penna e un foglio e disegna una tabella come questa:

CATTIVA ABITUDINE BISOGNO DA SODDISFARE INTENZIONE POSITIVA NUOVA ABITUDINE

Riempi la prima colonna scrivendo quali sono le TUE CATTIVE ABITUDINI, quelle che ti stanno ostacolando nello sviluppo della miglior versione di te stesso, quelle che ti piacerebbe cambiare ed eliminare.

Ora che hai capito quali sono rifletti sulla loro origine (seconda colonna):

perché hai iniziato a comportarti cosí?

Che bisogno stavi cercando di soddisfare? Riconoscimento? Sicurezza? Appartenenza?

Capirlo ed accettarlo é il primo passo per poterlo cambiare.

Adesso che hai identificato il BISOGNO DA SODDISFARE che sta alla base della tua cattiva abitudine pensa a qual era l’ INTENZIONE POSITIVA (terza colonna).

Per farlo rispondi a questa domanda:

Da cosa mi stavo allontantanando? A cosa stavo cercando di avvicinarmi?

Qual era o qual é il vantaggio che ottenevo comportandomi cosí?

Forse ti sentivi sol@ e hai iniziato a mangiare in modo esagerato per riempire quel senso di vuoto e per smettere di sentire quella solitudine dentro di te?

Scegli dei nuovi comportamenti che possano soddisfare i tuoi bisogni e trasformali in nuove e sane abitudini!

Dai sfogo all’artista che é in te!

Se per esempio quando torno a casa mi abbuffo di cioccolata perché mi sento stressata, e scoprissi che comportandomi cosí mi rilasso, potrei trovare un nuovo comportamento positivo per combattere lo stress. Per esempio posso prepararmi un bagno caldo con sali profumati, candele e musica rilassante.

Guardati dentro, ascoltati, e scopri quali sono quelle cattive abitudini per poi trasformarle in qualcosa di diverso, di positivo e che ti sia davvero di aiuto nella vita.

Non dimenticarti che affinché un nuovo comportamento si trasformi in abitudine dovrai ripeterlo con una certa costanza e frequenza: solo cosí diventerá automatico.

All’inizio le cattive abitudini ti tenteranno e ti metteranno alla prova  ma ti posso assicurare che se sarai costante alla fine vincerai tu!

Con affetto

Federica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...