ANTICA LEGGENDA INDÚ

5003d644dc2f041ee5978e054b3b596f

ESPAÑOL

Quest’ antica leggenda indú ci ricorda di quanto tempo sprechiamo cercando la felicitá in posti sbagliati.

Abbiamo molta piú ricchezza di quella che immaginiamo…La soluzione é piú vicina di quanto crediamo.

Buona lettura!

Con affetto

Federica

Un’antica leggenda indù narra che un tempo gli uomini erano Dei, ma abusarono a tal punto della loro divinità che Brahma,

signore degli Dei, decise di privarli del potere divino e nasconderlo in un luogo dove non sarebbero mai riusciti a trovarlo.

Riuniti in consiglio gli Dei minori furono interpellati su quale sarebbe stato il nascondiglio migliore.

Alcuni proposero: “Seppelliamo la divinità dell’uomo negli abissi della terra”.

Ma Brahma obiettò: “Non è sufficiente, l’uomo scaverà e finirà per trovarla”.

Allora gli Dei dissero: “Bene, allora occulteremo la sua divinità nel più profondo degli oceani”.

Ma Brahma replicò: “No, perché prima o poi l’uomo esplorerà le profondità di ogni oceano e la riporterà in superficie”.

A quel punto gli Dei minori conclusero: “Non sappiamo dove nasconderla, sembra che non ci sia posto sulla terra o nel mare che l’uomo non possa esplorare”.

Allora Brama disse: “Ecco cosa faremo con la divinità dell’uomo. La nasconderemo nel profondo del suo cuore.

Lì non penserà mai di cercarla”.

E così fecero.

Da quel giorno l’uomo ha viaggiato in lungo e in largo, si è arrampicato sulle montagne più alte, tuffato negli oceani più

profondi e ha esplorato e scavato in ogni luogo alla ricerca di qualcosa che, in realtà, è sempre stato racchiuso dentro di sé.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...