SCEGLIERE ED IDEALIZZARE

one-way-or-another

ESPAÑOL

Spesso la vita ci mette davanti ad un BIVIO e dobbiamo scegliere che strada prendere.

Ti é mai successo di decidere di prenderne una e poco dopo chiederti:

“E se avessi scelto l’altra ora come sarebbe la mia vita? Sarei piú felice?”
Capita di farci queste domande quando stiamo passando un momento difficile o quando le cose  si discostano dalle nostre ASPETTATIVE INIZIALI.

É in questi momenti che arrivano i dubbi: é normale ed é umano!

Un coachee l’altro giorno mi raccontava che, all’etá di 20 anni, aveva iniziato a studiare arte drammatica. Dopo qualche tempo aveva deciso di lasciarla per dedicarsi all’universitá. Attualmente non si sentiva soddisfatto e realizzato con la sua professione e per questo si domandava come sarebbe stata la sua vita se avesse seguito la sua passione giovanile.

A volte la mente tende ad IDEALIZZARE ció che non abbiamo.

Lo fa costantemente: quando siamo adolescenti e ci innamoriamo perdutamente di quel compagno o compagna del liceo che quasi non conosciamo, quando studiamo e sognamo la nostra carriera lavorativa, quando organizziamo un viaggio…

Sono tantissimi i momenti in cui la nostra mente mescola le nostre aspettative con le nostre fantasie..

In questo modo idealizziamo tutto ció che non fa ancora parte della nostra vita.

Questo meccanismo da una parte é utile perché contribuisce a darci il giusto entusiasmo per poter realizzare i nostri sogni, ma dall’altra genera INSODDISFAZIONE: la realtá non coincide quasi mai con le aspettative. Non voglio dire che la realtá sia migliore o peggiore…é semplicemente diversa.

La questione si complica ancora di piú quando idealizziamo qualcosa che non solo non abbiamo vissuto, ma che abbiamo deciso di non vivere.

Immaginati che Maria, che ha 20 anni, conosca un ragazzo, che si innamori di lui e che decida di andare a studiare nella sua cittá.  Qualche anno dopo si lasciano in malo modo. Maria si sente triste e ferita e inizia a  pensare: “se fossi rimasta nella mia cittá non avrei vissuto tutto questo, avrei avuto una vita piú facile e serena vicino alla mia famiglia e ad i miei amici…sicuramente avrei conosciuto un altro ragazzo, uno piú adatto a me che non mi avrebbe fatto soffrire tanto”.

Che sta succedendo nella mente di Maria?

Sta idealizzando un PERCORSO PARALLELO che in realtá non ha mai vissuto, immaginandosi che sarebbe stato tutto rose e fiori, senza problemi né contrattempi.

Sarebbe stato davvero cosí?

Non lo saprá mai peró una cosa é certa: nessun cammino e solo rose e fiori. La vita é fatta di esperienze belle e brutte, di momenti sereni e difficili.

Che senso ha ossessionarsi con domande che non avranno mai una risposta?

Credo che la cosa piú importante sia scegliere che strada prendere rimanendo in sintonia con i nostri VALORI.

Che cosa sono i valori?

Sono la risposta alla domanda: “Che cos’é davvero importante per te nella vita? Sono come una BUSSOLA INTERNA che ci indica il nord quando ci perdiamo.

Per questo é importante dedicare tempo ad ascoltarci, a guardarci dentro, a riflettere e a chiarirci le idee su quali siano i valori davvero importanti per ciascuno di noi.

Forse queste domande possono aiutarti a chiarirti le idee:

Quando hai dovuto fare una scelta importante che cosa ti ha aiutato a farlo?

In quali occasioni ti sei sentito completamente in pace con te stesso e in armonia con gli altri?

Quando invece ti sei sentito male, in conflitto con te stesso e con gli altri?

Qual é la qualitá che piú apprezzi in una persona?

Penso che scegliere  in accordo con i nostri valori sia la chiave per non avere nessun rimorso.

Credo firmemente che nella vita succedano cose che sono come domande: passano giorni, mesi o anni e poi la vita ti risponde.

Tutto ció che abbiamo vissuto ci ha condotto alla persona che siamo oggi.

Tutto ha un senso, ogni cosa, buona o cattiva che sia, ci ha aperto nuove porte, ci ha fatto imparare qualcosa di nuovo, ci ha fatto scoprire un nuovo lato di noi stessi.

Le risposte arrivano sempre.

Ogni giorno che viviamo é come un pezzetto di un PUZZLE e sono sicura che arriverá il momento in cui potremo ammirare l’immagine che formano all’unirsi.

Con affetto

Federica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...