INIZIA IL 2016 CON ENERGIA

woman-593141_960_720

ESPAÑOL

Ogni anno in questi ultimi giorni di dicembre, sento crescere in me una gradevole sensazione di libertá e di speranza.

Quando un nuovo anno sta per cominciare mi sento come una bambina che  scrive la letterina a Babbo Natale.

Ho la sensazione di poter realizzare qualsiasi obiettivo e questo mi fa sentire piena di energia, speranza e curiositá.

Queste giornate sono perfette per prendermi del tempo solo per me stessa, per andare in un posto speciale e per scrivere i nuovi obiettivi per il 2016.

Oggi voglio farti compagnia mentre scegli i tuoi buoni propositi per l’anno nuovo ma,prima di iniziare, ti voglio chiedere di scrivere due liste indipendenti: una con tutte le COSE CHE TI DANNO FASTIDIO e un’altra con tutte le COSE CHE TI SENTI OBBLIGAT@ FARE.

Nella prima lista metti tutte quelle piccole cose quotidiane che realmente ti infastidiscono ma che reputi di poca importanza.

Quelle cose che quando te le trovi di fronte ti mettono di cattivo umore ma che non risolvi,  ripromettendoti di farlo in un altro momento.

Ti faccio un esempio.

Quando torno a casa dal lavoro  devo accendere la luce del corridoio perché fuori é giá buio e non si vede assolutamente nulla.

Un giorno sono tornata a casa, accendo la luce e niente: la lampadina si era fulminata. Cosí, per riuscire a vedere qualcosa, dovetti lasciare aperta la porta di casa affinché entrasse un po’ di luce dalle scale, arrivare fino alla cucina e accendere la luce per poi tornare indietro e chiudere la porta di casa.

Ricordo perfettamente che mi dissi che all’indomani avrei cambiato la lampadina, ma non fu cosí. Ci ho messo circa un mese a decidermi ad andarla a comprare perché avevo sempre qualcosa di piú importante e urgente da fare.

Quella lampadina fulminata peró, ogni volta che tornavo a casa, mi metteva di cattivo umore.

Sono queste le cose che danno fastidio...in realtá sono piccole cose che a volte sembrano insignificanti ma che, a lungo andare, ci risucchiano l’energia e si trasformano in una goccia fastidiosa.

Quali sono queste cose per te?

Forse quel cassetto disordinato dove non trovi mai quello cerchi?

O forse quella macchia di pomodoro sulla parete della cucina?

Fai la tua lista e poi inizia a risolvere ogni cosa, una ad una.

Cambia quella lampadina, pulisci la parete della cucina, ordina il cassetto…Ti posso assicurare che ti sentirai molto meglio!

L’altra lista riguarda quelle cose che ti senti in dovere di fare.

Quelle cose che vivi come un OBBLIGO, e non come un piacere..

“Devo iscrivermi in palestra, devo imparare l’inglese, devo andare a trovare quella persona ecc ecc”

Ti suona?

Benissimo, scrivi adesso la tua lista.

Ora ti chiedo di inserire il tuo dovere nela parte mancante di queste frasi:

DEVO………..

E SE NON……….

ALLORA……..

E SE………

ALLORA MI SENTIRÓ……..

E SE MI SENTO………..

ALLORA…..

ED É PER QUESTO CHE VOGLIO/SCELGO DI………..

I doveri esistono e avolte non c’é modo di evitarli, peró possiamo imparare a cambiare modo di vederli.

Per esempio se il mio dovere fosse  “devo andare in palestra”, riempirei le frasi in questo modo.

DEVO  andare in palestra

E SE NON vado in palestra

ALLORA perderó la forma fisica che ho adesso

E SE perdo questa forma

ALLORA MI SENTIRÓ flaccida

E SE MI SENTO flaccida

ALLORA staró male con me stessa e questo pregiudicherá la mia autostima

ED É PER QUESTO CHE VOGLIO/SCELGO DI andare in palestra.

La maniera con cui parli con te stess@ é molto piú importante di quello che pensi.

La tua mente non percepisce allo stesso modo un DEVO che un VOGLIO. Nel primo caso si produce una sensazione di rifiuto e di fatica che ci toglie energia. Al contrario, se sono io a voler fare o a scegliere di fare qualcosa, l’approccio mentale cambia completamente.

Fai la prova! Scrivi la tua lista e segui l’esercizio che ti ho detto.

E se ti rendi conto che c’é un qualcosa che ti proponi di fare da anni e che ancora non hai fatto…beh allora chiediti il perché! Probabilmente non é cosí importante nella tua vita. In questo caso eliminala dalla lista!

Ora che hai ordinato le idee e che hai eliminato ció che ti toglie l’energia sei davvero pront@ per definire i tuoi obiettivi!

Nel mio articolo “NUOVI OBIETTIVI” troverai tutte le istruzioni per farlo nel modo piú efficace.

Con affetto

Federica

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...